Fare trekking ad Arezzo

Escursionismo nella provincia di Arezzo

Arezzo è una cittadina toscana ricca di arte, storia e cultura. Una passeggiata nel centro storico ci porterà alla conoscenza di bellissimi palazzi, chiese e affreschi famosi. 

Una città affascinante che merita di essere visitata anche per le sue tradizioni popolari come la fiera antiquaria che si svolge ogni prima domenica e sabato del mese, e per l'antica Giostra del Saracino. La giostra è una rievocazione storica in costume medievale che si svolge ad Arezzo presumibilmente dal tredicesimo secolo. Questa coinvolge i quattro quartieri in cui è suddivisa la città e si svolge il terzo sabato di giugno in versione notturna e la prima domenica di settembre in versione diurna.

Oltre alle bellezze architettoniche presenti nella città, la provincia aretina si caratterizza per l'eterogeneità paesaggistiica che coinvolge le quattro vallate in cui la provincia è suddivisa: Val di Chiana,Pratomagno, Casentino e Val Tiberina. 

Possiamo ammirare la bellezza della Val di Chiana percorrendo il "Sentiero della bonifica": questo seguendo il corso del Canale maestro della Chiana collega la città di Arezzo con quella di Chiusi. Suggeriamo inoltre per chi si trova nella zona della Val di Chiana di visitare il Monte Lignano, dal quale è possibile dominare tutta la Val di Chiana, in questa pagina trovate tutte le informazioni sulla cima  del Monte Lignano; mentre se pianificate un uscita di trekking consulta questa escursione .

Un'altra vallata paesaggisticamente molto interessante è il Valdarno, su cui appunto scorre il fiume Arno. Imponente sopra la pittoresca ed antica  valle svetta il massiccio del Pratomagno, presso il quale è possibile compiere una serie di escursioni affascinanti. Per qualsiasi informzione potete consultare la sezione dedicata al Pratomagno.

Il Casentino è la vallata aretina meglio conosciuta dagli amanti del trekking. Infatti all'interno del Casentino troviamo il Parco delle foreste Casentinesi e di Campigna, e tramite i numerosi sentieri che si snodano al suo interno l'escursionista potrà ammirare bellezze naturalistiche e paesaggistiche davvero imponenti. Se desiderate conoscere meglio la zona, visitate questa pagina dove potete trovare un sacco di informazioni necessarie per la vostra escursione nelle seguenti pagine https://www.vecchievie.it/parco-del-casentinohttps://www.vecchievie.it/alpe-di-catenaia

L'altra valle della provincia aretina è la Val Tiberina lungo la quale scorre il fiume Tevere. Suggeriamo di visitare la la Riserva naturale dell'Alpe della Luna e del Sasso di Simone e Simoncello e queste pagina vi mostrerà le escursioni più belle della zona.

Categoria: 
FreeTags: 

Autore Del Contenuto

Daniela


Sono Daniela, amante della natura, apprendista sarta e camminatrice (quasi) instancabile. Attualmente disoccupata nel periodo estivo faccio l’...
Altri articoli di Daniela...