Inversione Termica

Fenomeno meteo dell'inversione termica

Inversione termica:chi è questo sconosciuto? L'inversione termica è un fenomeno metereologico molto semplice: si tratta di un inversione del gradiente termico verticale.In parole povere, invece che avere una diminuzione della temperatura con l'aumentare della quota, come normalmente ci aspetteremmo, succede il contrario, ovvero aumentando di quota la temperatura aumneta anzichè diminuire. 

Cos'è l'inversione termica?

Questo comportamento è ovviamente atipico, infatti la temperatura dell'aria diminuisce mediamente di 6.5 gradi ogni mille metri. La diminuzione della temperatura in base all'altezza avviene perchè l'aria durante la giornata tende a scaldarsi e a salire per convenzione verso l'alto, subendo progressivamente un processo adiabatico di espansione e di raggreddamento. Questo è il gradiente termico negativo, quello "tradizionale".

In determinate condizioni, succede proprio l'opposto: l'aria salendo di quota aumenta di temperatura.

Quali sono le cause dell'inversione Termica?

Durante il giorno può succedere che in determinate condizioni i raggi solari non riescano a surriscaldare a sufficienza il suolo, quindi l'aria non si scalda e non sale verso l'alto. Le cause possono essere la breve durata del giorno d'inverno oppure la presenza di neve sul terreno, che essendo bianca riflette i raggi solari. Di conseguenza appena il sole tramonta l'aria si raffredda velocemente, raggiungendo temperature più basse di quelle misurate a quote più alte dove l'aria è più "lontana" dal terreno.

Altra causa di questo fenomeno piò essere una particolare conformazione del suolo, ad esempio immaginiamoci una stretta valle: qui i pendii vedono il sole più tardi la mattina perchè in ombra e alla sera il sole tramonta prima per lo stesso motivo, quindi il giorno risulta più corto rispetto alle zone meglio esposte in altura. In più l'aria che si scalda all'interno della valle sale verso l'alto, facendo scendere quella più fredda verso il basso, imprigionandola all'interno della valle. Questo stato è detto metastable, ovvero "reversibile", in quanto durante il giorno il calore ripristina il normarle gradiente. Il fenomento è però molto interessante per via dell'effetto ottico che crea: dall'alto infatti la valle rimane coperta da una folta coltre di nubi.

Quando si verifica l'inversione termica?

Principalmente in inverno, specialmente nei periodi di alta pressione. Altro fenomento che contribuisce al verificarsi dell'inversione termica è la totale assenza di vento. Il vento infatto spazza via l'aria, impedendo lo stratificarsi dell'aria calda sopra quella fredda.

 

Non sei soddisfatto? Lo scopo di questo articolo non è scendere nei dettagli tecnici ma dare un'informazione di base. Su internet si trova tanto materiale, in particolare vi segnalo questo articolo sull'inversione termica

Categoria: 

Add new comment

Autore Del Contenuto

Daniele


Ingegnere di professione e camminatore per hobby, ho pensato che condividere le mie esperienze possa essere un modo per avvicinare le persone alla...
Altri articoli di Daniele...