Articoli

In questa pagina troveremo tanti articoli riguardanti il trekking e tanti aspetti ad esso correlati. Infatti tra i vari argomenti che trattiamo nel nostro sito, ciò che ci preme far trasparire e mettere in luce, è l’amore per l’ambiente e natura che ci circonda. Tramite le nostre escursioni, abbiamo esplorato il Casentino e altre località della provincia di Arezzo, e questa nostra esperienza vogliamo condividerla per far conoscere ad altri le camminate che possiamo intraprendere in questa bellissima zona. Molto spesso, presi dalla nostra routine frenetica e cittadina, ci dimentichiamo di tutte le belle emozioni, che camminare in montagna e all’aria aperta ci può regalare. Non solo, camminare è un ottimo esercizio per mantenere uno stile di vita sano, infatti mettendo in movimento tutti nostri muscoli contribuisce a migliorare il nostro stato di salute. Vedremo come in montagna si possa affrontare l’escursionismo in maniera adeguata, cercando di dare dei piccoli consigli dalla nostra modesta esperienza.

Quando si parla di trekking o di hiking, ci riferiamo ad escursioni che durano più giorni e che quindi richiedono un'attrezzatura necessaria per accamparsi in rifugi o bivacchi. Questo proprio perché il trekking significa camminare lentamente o compiere un lungo viaggio verso un luogo da esplorare.

L'escursionismo non è una disciplina sportiva come può essere il trekking, nordic walking o l'hiking, ma bensì un'attività da svolgere in giornata con lo scopo di ammirare le bellezze naturali e paesaggistiche a cui si è interessati.

Il Pratomagno è una catena montuosa che separa il Casentino dal Valdarno, una dorsale appenninica che tocca il territorio aretino ed una piccola parte anche quello fiorentino. Il Pratomagno è un'ottima destinazione per chi vuole ammirare delgli splendidi paesaggi: infatti dalla cima più alta si ammira la splendida valle dell'Arno, il Casentino e si potrà scorgere nei giorni più limpidi anche il Monte Amiata, il Monte Cetona.

Se siete degli amanti dell'escursionismo e del Giro d'Italia ecco una proposta escursionistica che vi porterà a percorrere l'ultimo pezzo dell'ottava tappa del giro d'Italia 2016.

E' possibile raggiungere Poti partendo sa Staggiano dove numerosi sentieri partono verso la montagna. 

Giro d'italia a Poti Arezzo

Arezzo in questi giorni si sta preparando al'arrivo del Giro d'Italia: sabato 14 maggio ore 17 davanti al Duomo. L'ottava tappa del giro partirà da Foligno, attraverserà la provincia perugina per poi attreversare la vallata valtiberina della provincia di Arezzo passando da Monterchi e dalla splendida cittadina Anghiari, arroccata a circa 430 m slm.

I luoghi più belli del casentino

Il  percorso del sentiero della bonifica di arezzo, lungo circa 62 chilometri, è molto agevole, pianeggiante e tutti lo potranno percorrere in tranquillità e senza troppo fatica.

Arezzo è una cittadina toscana ricca di arte, storia e cultura. Una passeggiata nel centro storico ci porterà alla conoscenza di bellissimi palazzi, chiese e affreschi famosi. 

Arezzo Meteo non è un solo un sito dedicato alle previsioni meteo della provincia di Arezzo, ma offre varie opportunità di approfondimento sulla metereologia, astronomia e sulla natura in generale.

Soccorso Alpino e Speleologico: Sicurezza in montagnaQuando si affronta un'escursione in montagna, in zone impervie oppure in grotta, la sicurezza è di primaria importanza.

La montagna è un luogo affascinante ricco di bellezze naturalistiche e paesaggistiche, ma è un luogo selvaggio caratterizzato anche da pericoli che dobbiamo sempre tenerne di conto. Pericoli che possono derivare dalle caratteristiche fisiche della montagna come ad esempio la caduta di pietre, di ghiaccio e di valanghe oppure da eventi atmosferici di cattivo tempo quali nebbia, vento, fulmini. 

Pages